11 Febbraio 2019

Pompelmo Rosa

Originario del Centro America, trova ottimi terreni e clima per crescere in Calabria e Puglia.
Il nostro produttore di agrumi lo giungere fresco di raccolta in questa stagione.

Il Pompelmo appartiene al Genere Citrus e fa parte della famiglia delle Rutacee; è originario del Centro America e più precisamente Jamaica e Isole Antille, dove nel 1700 fu selezionato.

È ormai accettata la teoria secondo cui il pompelmo sia un antico ibrido ottenuto dal Pomelo (agrume commestibile, da noi poco diffuso, che arriva a produrre frutti anche di 10 kg) ed Arancio Dolce, dove il Pomelo conferisce gusto e succosità, mentre l’Arancio Dolce, dimensione ridotta e leggermente appiattita.

Dal punto di vista nutrizionale il Pompelmo Rosa – come quello giallo –  è ricco di vitamina C, ferro, potassio e calcio; è una buona fonte di flavonoidi ed in più rispetto al giallo, contiene licopene e carotene, proprio grazie alla colorazione della polpa. Aiuta il benessere del nostro organismo grazie ad un’azione disintossicante da agenti cancerogeni, mentre le pectine potrebbero aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e ridurre le placche nelle arterie. Un flavonoide specifico, la naringina, è considerato antinfiammatorio e spasmolitico.

Il Pompelmo va utilizzato con cautela o addirittura evitato se si stanno utilizzando farmaci, perché interagisce con molti di essi (aumenta o riduce la biodisponibilità del principio attivo, variandone la farmacocinetica: questo dipende dal tipo di farmaco).

Può essere utilizzato anche per uso esterno sotto forma di olio essenziale che essendo stimolante, può essere utilizzato all’interno di oli vegetali (olio di mandorla, jojoba, germe di grano, olio di cocco) come olio per migliorare la circolazione. Possiamo anche aggiungerne qualche goccia in un bicchiere d’acqua, per infiammazioni gengivali, contro le afte o problemi di alitosi.

I pompelmi rosa che trovate a RIGENERA, insieme agli altri pompelmi gialli ed agli altri agrumi (oggi abbiamo arance tarocco e navel, mandarini e limoni), arrivano dall’Azienda BIO certificata TORALDO (potete visitare il sito dell’azienda http://www.biotoraldo.it/azienda.htm), controllata da ICEA Calabria, che organizza la raccolta in base agli agrumi disponibili ed agli ordini dei clienti: il rapporto diretto con il produttore ci permette di avere settimanalmente agrumi freschi di raccolta, non conservati in cella.

Due sfiziose ricette

Valerianella al pompelmo rosa

Ingredienti: 1 pompelmo rosa, 200 g valerianella (o songino), 1 finocchio, olio e sale q.b., 1 cucchiaino pepe rosa in grani.

Procedimento: affettare 1 finocchio pulito e tagliato a spicchi e metterlo a bagno in acqua e ghiaccio. Spellare al vivo 1pompelmo, inserendo la lama di un coltello tra una membrana e l’altra degli spicchi. Spremere le pellicine del pompelmo che rimangono, facendo cadere il succo in una ciotola ed emulsionarlo con un filo di olio, sale e un cucchiaino di pepe rosa in grani. Mettere la valerianella pulita in un’insalatiera. Unire il finocchio a fettine ben sgocciolato e gli spicchi di pompelmo. Condire con la citronette preparata e servire.

 

 


Radicchio ai due pompelmi con salmone

Ingredienti: 1 pompelmo rosa, 1 pompelmo giallo, 4 cucchiai succo di pompelmo, 1 cespo radicchio rosso, 1 cespo di radicchio variegato, 200 g salmone affumicato, 4 cucchiai olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio succo di limone, sale, pepe e aneto q.b.

Procedimento: lavare, asciugare e spezzettare le foglie dei radicchi e sbucciare al vivo i pompelmi, tagliando a tocchetti gli spicchi. Tagliare a dadini il salmone affumicato e dorarli in una padella antiaderente già calda. Mettere il radicchio e il pompelmo in un’insalatiera ed aggiungere il salmone. Sbattere 4 cucchiai di succo di pompelmo e uno di limone con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale, pepe e aneto tritato.

Condire l’insalata e servire.