Ricette

Il cavolo cinese Pak Choi

Festeggiamo l’arrivo dell’autunno presentandovi un ortaggio che coltiviamo nei nostri campi per la prima volta

Nell’orto di Rigenera cresce sempre qualche novità!

Quest’anno abbiamo provato a coltivare il cavolo cinese pak choi.

A differenza del cavolo cinese che da sempre coltiviamo e delle altre crucifere di famiglia, il pak choi ha foglie di un colore verde intenso, carnose e croccanti ed un profumo gradevole.

La sua comparsa nel mercato italiano risale a qualche anno fa ed il suo utilizzo si è diffuso grazie anche alle sue proprietà: poche calorie (19 kcal/100 g), molte fibre, buon apporto di vitamine A, C, K e B, soprattutto se consumato poco cotto e alto contenuto di minerali (fosforo e calcio).

Come tutti gli altri cavoli, il pak choi ha azione anticancerogena, abbassa il colesterolo e stimola produzione di globuli rossi, oltre a regolarizzare l’intestino grazie al suo alto contenuto in fibre.

Per valorizzare al meglio le sue proprietà e le sue caratteristiche organolettiche, gli esperti consigliano di cuocere poco le foglie a vapore, ma senza lessarle; grazie al sapore leggermente amarognolo e all’assenza di odori sgradevoli, può essere consumato anche crudo in insalata.

Può infine essere marinato o messo in salamoia con aglio e cipolla.

In oriente è molto utilizzato come accompagnamento alla carne piccante oppure per produrre un famoso piatto tipico, il Chowmein (qui la ricetta _____________________)

La coltivazione del pak choi sarà possibile nelle diverse stagioni dell’anno, diversamente a quello che accade per molti altri cavoli. L’esperimento della coltivazione è pienamente riuscito: da qualche giorno infatti stiamo raccogliendo cespi ben sviluppati, dal bel colore intenso, con coste e foglie carnose. 

A voi l’assaggio e il giudizio!


PAK CHOI CON POLLO ALLA SALSA DI SOIA E SESAMO NERO

Ingredienti:

  • 1 petto di pollo intero abbastanza grande
  • 8 pak choi non piccoli
  • 3 cucchiai salsa di soia senza sale
  • 3 cucchiai scarsi sesamo nero
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe nero q.b.

Preparazione: pulire il pak choi ed eliminare le foglie più esterne se rovinate: tagliarlo a metà e poi ancora in 3 spicchi per parte; pulire il petto di pollo, seguire le normali divisioni della carne e tagliare tanti straccetti dello stesso spessore; scaldare una padella antiaderente capiente con un cucchiaio di olio: aggiungere prima il pollo e dopo alcuni minuti il pak choi.

Cuocere a fiamma vivace per 5 minuti circa poi aggiungere la salsa di soia e il sesamo nero: proseguire la cottura per altri 5 minuti circa. Salare e pepare e servire subito.

 

 


INSALATA DI PAK CHOI CON TOFU CROCCANTE

Ingredienti:

  • 200 g di tofu
  • 2 cucchiaidi salsa di soia
  • 4 cucchiaini di semi di sesamo
  • 1cipolla piccola
  • 6 cucchiai d’aceto di riso
  • 2 cucchiai d’olio di sesamo
  • 6 cucchiai d’olio di girasole
  • sale, pepe
  • 800 g di pak choi
  • 4 cucchiaid’olio d’arachidi.

Preparazione: tagliare il tofu a dadi, marinarli nella salsa di soia e metterli da parte.
Tostare i semi di sesamo in una padella senza aggiungere grassi finché prendono un po’ di colore e lasciar raffreddare.
Tritare finemente la cipolla e mescolarla con l’aceto di riso, l’olio di sesamo e quello di girasole. Condire la salsa con sale e pepe.
Lavare accuratamente il pak choi e tagliare a listarelle sottili.
Mescolarla con la salsa.
Rosolare i dadi di tofu messi da parte nell’olio d’arachidi a fuoco forte, per renderli croccanti.
Passarli nei semi di sesamo e servire con l’insalata di pak choi.


ZUPPA DI PAK CHOI CON CHAMPIGNON E MANZO

Ingredienti:

  • 600 ml brodo vegetale 600 ml
  • 1 Pak choi
  • 150 g  crema di funghi champignon
  • 100 g carne di manzo
  • 1 uovo
  • 1 scalogno,
  • 1 filo olio extravergine d’oliva
  • 1 filo olio di sesamo
  • salsa di soia q.b.
  • 200 g noodles
  • 2 cucchiaini miele.

Preparazione: rassodare l’uovo e metterlo da parte.

Scaldare in una padella l’olio extravergine di oliva e nel frattempo tagliare sottilmente lo scalogno, lasciandone qualche fettina da parte; far sudare lo scalogno nell’olio ed aggiungere il brodo vegetale.

Lavare il pak choi e tagliare sottilmente le coste, lasciando da parte le foglie.
Tagliare a fette i funghi champignon. Quando è tutto pronto, mettere nel brodo aggiungendo la salsa di soia e l’olio di semi di sesamo.
Mentre il brodo cuoce, tagliare a listarelle la carne di manzo e scottarle in padella. A termine cottura, aggiungere il miele ed il sale e far saltare ancora per un paio di minuti.
Far bollire 750 ml di acqua salata, togliere dal fuoco ed immergere i noodles per 4 minuti.
Aggiungere al brodo il manzo, le foglie del pak choi tagliate a pezzi.
Scolare i noodles, adagiarli in una ciotola e versare il brodo con tutti gli ingredienti.
Servire la zuppa calda, accompagnata da mezzo uovo sodo e qualche fettina di scalogno.

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter