News

Ortaggi o verdure ?

Qualche giorno fa una domanda ci è giunta dalla Scuola del Boschetto: quali sono gli ortaggi e quali le verdure? Esiste una differenza tra i due? La risposta può essere utile a tutti.

Con il termine “ortaggi” definiamo una moltitudine di prodotti vegetali che proviene dall’orto e che quindi sono coltivati dall’uomo.

Le “verdure” rappresentano invece tutte le erbe commestibili, compresi gli ortaggi.

Utilizzati nell’alimentazione per la preparazione di quelli che noi chiamiamo “contorni”, arricchiscono primi e secondi piatti. Negli ultimi anni li stiamo scoprendo, insieme alla frutta, per la preparazione di estratti e centrifugati.

Ortaggi e verdure rappresentano una importante categoria alimentare perché pur non fornendo apporti energetici rilevanti contengono acqua in quantità elevate, sono una fonte di vitamine e sali minerali differenti e in quantità variabili in base al tipo. Il contenuto di fibra li rende fondamentali per la regolazione dei processi intestinali, per il controllo del livello di colesterolo e di glucosio nel sangue. Sempre più stiamo scoprendo funzioni importantissime per la nostra salute, come quella antiossidante (che contrasta l’insorgere del cancro).

Esiste però una possibilità di classificarli, in base alle parti della pianta di cui abitualmente ci nutriamo:

  • Ortaggi da fiore: broccoli, carciofi, cavolfiori
  • Ortaggi da frutto: cetriolo, melanzane, peperoni, pomodori, zucchine
  • Ortaggi da seme: ceci, fagioli, fave, lenticchie, piselli, soia
  • Ortaggi da foglia: bietola, cicoria, lattuga, spinaci
  • Ortaggi da radice: barbabietola, carota, rapa, ravanello, sedano rapa
  • Ortaggi da fusto: asparagi, finocchi, sedano
  • Ortaggi da tubero:batata, patata
  • Ortaggi da bulbo: aglio, cipolla, porro, scalogno

 

Altro criterio è legato alle proprietà determinate dal colore:


Ultimo criterio è legato alle tecniche di produzione ed alla provenienza.

Possiamo così distinguere:

·       gli ortaggi dell’orto di casa;

·       gli ortaggi provenienti da filiere produttive più o meno lunghe.

Di questa importantissima distinzione ci occuperemo nelle prossime news!

Resta Aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter